Hasselblad Lunar

Non ci sono ancora commenti

Hasselblad Lunar

Hasselblad Lunar, la fotocamera mirrorless che unisce tecnologia svedese e design italiano

Hasselblad Lunar* è una fotocamera mirrorless ad obiettivi intercambiabili – accoglie sia obiettivi compatti con innesto E sia obiettivi professionali più grandi con innesto A – con funzione video full HD. Concepita per essere facile da usare e versatile, in modalità completamente automatica o completamente manuale, è dotata di tutta la tecnologia avanzata presente nelle DSLR di livello superiore.

Un vero e proprio oggetto del desiderio – arricchito da materiali preziosi come fibra di carbonio, titanio, legno, cuoio e persino oro – che unisce l’avanzata tecnologia Hasselblad all’eccellenza del design italiano: ergonomia e funzionalità senza precedenti, ottenute seguendo un modello produttivo tradizionale fatto di prototipi di legno e cura maniacale dei dettagli, sposate ad un’estetica che parla da sola.

Oggi tutti i cultori della bellezza, oltre che gli appassionati di fotografia che ritenevano Hasselblad un’icona alla sola portata dei professionisti dell’immagine, possono far proprio questo nuovo gioiello.

Le principali caratteristiche di Lunar:
• Prestazioni da DSLR grazie alla tecnologia top del sensore APS-C 24.3 MP con messa a fuoco di 25 punti AF, accoppiata ad un processore ultraveloce con elaborazione d’immagine in tempo reale e precisa conversione da RAW a JPEG.
• Composizione precisa sia di fotogrammi sia di video in qualsiasi condizione di luce grazie al display di 3” ad alta definizione ultraluminoso e al rivoluzionario mirino OLED che garantisce un contrasto superiore e una risposta ultraveloce.
• Registrazione video full HD istantanea con un tocco per registrare in modalità automatica o completamente manuale. Controllo della messa a fuoco e dell’esposizione più collegamento per un microfono esterno e opzione di usare obiettivi con innesto A più grandi per creare video professionali.
• Risposta istantanea dell’otturatore (0,02 secondi di ritardo), dieci scatti al secondo e un range ISO 100-16000 estremamente ampio.
• Il software della fotocamera comprende una serie eccezionalmente completa di stili creativi, effetti d’immagine, selezione di scene e l’utile “registrazione intelligente del viso” che rendono gli scatti ancora più divertenti.
• Auto HD, DRO e modalità Anti-motion blur.
• Un innovativo sistema TriNavi per aggiustamenti tipo DSLR, due opzioni di flash e sistema antipolvere completano l’avanguardistico pacchetto Lunar.

 

Mirrorless Hasselblad Lunar

 

* Perché “Lunar”?
Nel 1962 l’astronauta americano Walter Schirra ha portato nello spazio la prima fotocamera Hasselblad. Cinquant’anni più tardi, Lunar celebra quella grande avventura e ne fa il proprio dna. Del resto, il 2012 è anche l’anno in cui ci ha lasciati Neil Armstrong, uomo simbolo del primo allunaggio (1969): con lui c’era Buzz Aldrin che, proprio con un’Hasselblad, documentò la storica impresa.

Hasselblad Lunar


Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + 3 =