Pannelli riflettenti Profoto: scopri come influiscono sullo scatto finale

Non ci sono ancora commenti

utilizzo del pannello riflettente

I pannelli riflettenti Profoto, disponibili in innumerevoli modelli (qui), consentono letteralmente di modulare il tono della luce di ogni singolo scatto sia in condizioni di luce ambiente che artificiale

Niente meglio di alcune immagini, allora, per dimostrare concretamente le potenzialità (e l’effetto) di questi validissimi strumenti. Per farlo, abbiamo scelto un servizio di Andrea Belluso, noto fotografo e Profoto Light Shaper, cha ha scattato in esterni in una giornata dal tempo estremamente variabile avvalendosi, di conseguenza, ora della luce ambiente, ora di generatori flash a batteria Pro-B4.

Pannello riflettente Profoto oro/bianco

Profoto pannello riflettente oro

Per creare un bagliore dorato diffuso, conferire una dominante calda all’immagine e uniformare il tono dell’incarnato a quello dell’outfit (arancione) è stato scelto il lato oro del pannello. Per questo scatto è stata montata una parabola Magnum su una torcia flash Pro-B4.

Il risultato:

pannello oro Profoto

© Andrea Belluso

Pannello riflettente Profoto argento/bianco

pannello argento Profoto

La tonalità scelta per il secondo scatto è decisamente più fredda: la superficie argento del pannello ha consentito, ancora una volta, di armonizzare l’incarnato della modella con il candore della pelliccia bianca, di accentuare il contrasto di quest’ultima e creare un effetto d’insieme più croccante. La fonte di illuminazione è, anche in questo caso, una torcia flash Pro-B4 che monta una parabola Magnum.

Il risultato:

fotografia di moda profoto

© Andrea Belluso

Pannello riflettente Profoto sunsilver/bianco

pannello sunsilver/bianco profoto

Questo scatto sta perfettamente a metà strada fra il tono caldo del primo scatto e la croccantezza del secondo. Non a caso è stato realizzato avvalendosi di un pannello sunsilver.

Il risultato:

Profoto pannello riflettente sunsilver

© Andrea Belluso

Pannello riflettente Profoto bianco/nero

Per illuminare la pelle in maniera più soffusa e donarle una tonalità più neutra, l’ideale è utilizzare un pannello bianco. Per sbandierare parte della luce diffusa da quest’ultimo e sottolineare i contorni del viso con un’ombra tenue sul mento si è invece dimostrato utile un pannello nero. Senza di esso, in pratica, il risultato generale sarebbe stato un po’ più piatto.

profoto pannello riflettente bianco/nero

© Andrea Belluso

Pannello riflettente Profoto traslucido

pannello riflettente profoto traslucido

A differenza delle immagini precedenti, tutte volutamente caratterizzate dalla luce di sfondo, qui si è optato per una luce diffusa, ma diretta. Trattandosi dell’unico scatto in cui la modella sedeva all’interno dell’aliante si è voluto conferirgli un look&feel differente: perfetto, in questi termini, il pannello traslucido!

Il risultato:

pannello profoto traslucido in daylight

© Andrea Belluso

 

 

 

 

Fonte: Profoto


Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + 4 =